Il Made in Italy, in musica.

Un’infografica  che spiega dove viene

fatta la musica in Italia, passata e  presente.

dagli artisti  più bravi a quelli più famosi

 e, delle volte, tutti e due insieme.

©Piero Galastri

Clicca una nuvola

per ascoltare una playlist

di quella regione

In realtà Played in Italy, più che un'infografica, è un tributo alla musica italiana, di qualsiasi genere essa sia. Il fatto che artisti di varia e spesso opposta natura siano stati mischiati l'uno con l'altro, senza un particolare ordine, è una cosa voluta. Cliccando una nuvola si può quindi ascoltare un mix di suoni musicalmente distanti, che però trovano origine ognuno a qualche chilometro di distanza dall'altro. Il criterio di selezione degli artisti, tutt'altro che scientifico, è basato su 3 principali parametri: — 1. Conosco l'artista/gruppo in questione e ritengo sia musicalmente dotato — 2. Conosco l'artista ed è famoso — 3. Non conosco l'artista, ma la sua pagina Facebook ha un considerevole numero di fan (diciamo almeno sopra ai 1000). Cliccate e scopritene tutti.

Dati sorgente: Rockit, Wikipedia, Facebook.

Idea, grafica e coding: Piero Galastri.